Colazione con un libro a Bologna

Avete presente Il Favoloso Mondo di Amélie? Quando la voce fuori campo racconta tutti i piccoli piaceri della vita dei personaggi? Rimettere in ordine la borsetta, immergere le dita in un sacco di lenticchie, fare bricolage…Per anni, tutte le volte che ho riguardato quel film, ho immaginato che cosa avrei potuto rispondere se qualcuno mi avesse chiesto quali fossero le mie gioie del quotidiano.

Le risposte ormai sarebbero tante, ma la prima a cui penso è iniziare la giornata con un libro e una colazione ipercalorica, possibilmente servita da una persona tanto tanto gentile a cui non dispiace se i miei neuroni non sono ancora del tutto attivi.
Il rito della colazione lenta, con lettura incorporata, è un lusso che posso concedermi raramente, ma proprio per questo è un momento sacro, in cui posso rimanere sola con me e perdermi in universi paralleli fatti di pagine e parole. Perché niente possa rovinare questa condizione perfetta ci sono alcuni ingredienti indispensabili :

  1. delle grandi vetrate, che facciano entrare tutta la luce dorata del mattino
  2. delle cosine prelibate da mangiare, che aggiungono sapore alla storia che sto leggendo
  3. una minima distanza tra i tavoli, in modo da non essere disturbata dal vicino di colazione

Allora. A Bologna ci sono tanti locali del genere, ma io ne ho scovati tre che sono immediatamente diventati i miei preferiti:

  1. Missbake
    via Marsili 1/C
    Orari: da lunedì a sabato dalle 10:00 alle 18:30IMG_20171102_102058793

Entrare da Missbake è come entrare in una bomboniera, immaginatevi – non so – come dev’essere fare un tuffo in una confettata. E’ una minuscola pasticceria nel cuore di Bologna, che ha aperto da un paio d’anni e che ha già conquistato il cuore di molti. Ormai sapete che io mi innamoro dei posti autentici, quelli in cui dove la passione e l’amore per quello che si fa sono palpabili e si trasmettono in quello che produci. Missbake è esattamente questo e le persone che ci lavorano fanno tutti i giorni delle piccole magie: nel laboratorio a vista alle spalle del bancone / vetrina preparano deliziosi biscotti, torte, meringhe, crepes, pancakes e tanti altri dolci di ispirazione francese e britannica. E’ un micromondo fatto di tinte pastello e pareti color salvia, dove i colori e i profumi si mescolano armoniosamente creando un angolo di relax dove sedersi senza fretta, sfogliare un libro e ogni tanto alzare gli occhi e osservare il viavai del centro. Per nulla scontato, il personale è di una gentilezza rara.
Vi consiglio di ordinare un cappuccino matcha, un brownie e una indimenticabile fetta di torta di carote con ganeau al caramello salato.
Cosa ci ho letto: Umami” – Laia Jufresa. Ed. Sur.

missbake1Photo credit: La Puntarella Rossa

2. Café de la Paix
via Collegio di Spagna 5/b
Orari:
Lunedì 8.30 – 22.00
Da Martedì a Venerdì 8.30 – 23.00
Sabato 10.00 – 23.00
Domenica 11.00 – 22.00

IMG_2911

Il Café de la Paix è uno di quei posti da frequentare a tutte le ore del giorno; tra l’altro, è anche una delle mie scelte preferite quando si tratta di aperitivo, dato che ha un’ottima varietà di piatti etnici, adatti anche a vegetariani e vegani. E’ anche il primo social bar aperto a Bologna, dalla cooperativa Iusta Res, che mira ad inserire nell’ambito lavorativo ragazzi in situazioni disagiate. Lo trovo ideale per la colazione soprattutto per le bevande calde: hanno una fantastica selezione di té, caffé e infusi. Mi piace l’attenzione alla persona, mi piace che si accorcino le distanze tra chi sta al di là e al di qua del bancone. Appeso al muro, in bella vista, trovate un tabellone con le foto del personale in servizio durante la settimana in corso, e una loro presentazione. Ci sono dei piccoli tavolini e delle grandi vetrate che affacciano su questa via del centro piuttosto tranquilla. L’ambiente è quindi piacevole e rilassato e la mattina c’è poca confusione, ideale per bere un té e leggere un libro.
Cosa ci ho letto: “Il ritorno del vecchio sporcaccione” – Charles Bukowski. Ed. Feltrinelli.

La Gazzetta
via Zamboni 26
Orari:
Lunedì e Venerdì 08.00 – 00.00
Martedì, Mercoledì, Giovedì 09.00 -00
Sabato e Domenica 10.00 – 00

IMG_20180310_111102193

 

La Gazzetta è una centralissima american brasserie, all’angolo tra largo Respighi e Piazza Verdi. Se siete di Bologna, è impossibile che non la conosciate e improbabile che non ci siate entrati almeno una volta! Vuoi per il nome, vuoi per il legno scuro dei tavoli e delle pareti che ti avvolge morbido, sembra uno di quei posti fatti apposta per andarci a leggere il giornale la mattina.
La clientela è per lo più composta da universitari, che l’hanno eletta a sala studio alternativa, e da turisti stranieri attratti dall’atmosfera “american style” anni ’30 che si respira.

IMG_20180310_110826035_HDR

Adoro i loro muffin e il caffé americano, quando piove mi piace tanto il rumore che fa la pioggia sul selciato di piazza Respighi e mi piace guardarla, e poi nutro da sempre la speranza di trovare libero quel bel divano accanto alla vetrata: non ce l’ho ancora fatta, ma il giorno che mi ci siedo non mi muovo più!

Cosa ci ho letto: “Le avventure di Sherlock Holmes” – Arthur Conan Doyle. Ed. Newton Compton

Quali sono i vostri posti preferiti per la colazione in città? Se vi va, raccontatemelo nei commenti 🙂

 

 

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Tensegrità Bologna

I Passi Magici di Carlos Castaneda

Bologna: oltre le mura...

Breve storia sulle mura di Bologna e non solo...

Il giro del mondo attraverso i libri

"I libri sono come anime imprigionate finché qualcuno li prende dalla libreria e dona loro la libertà" S. Butler

Parla della Russia

I took a speed-reading course and read War and Peace in twenty minutes. It involves Russia.

Una vita sui miei passi

" Si è a casa ovunque su questa terra "

THE PAPER PERFUME

Not just a lifestyle website, rather a good vibes blog. Spreading positivity since 2016. ♡ Molto più di un blog di lifestyle. Un sito che trasmette energia positiva dal 2016.

Discover

A daily selection of the best content published on WordPress, collected for you by humans who love to read.

Persorsi

Emozioni, immagini, sapori dal mondo

La dama distratta

Diario del giorno dopo

The Parallel Vision

Storie di cultura da Roma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: